L’OTTIMISMO è IL PROFUMO DELLA VITA

by Barbara…

Eccoci allora, siccome sono donna di parola, e siccome, tanto per cambiare, il buon Marco non sprizza propriamente di entusiasmo per le cose che fa, anche quando sono carine come questo blog, a favore della vita del blog stesso, apro ufficialmente questo spazietto, chiamatela rubrica aperta, chiamatela competition, insomma, serve a raccogliere e diffondere motivi di ottimismo, o di speranza per dirla a modo nostro. Insomma mi impegno, e se qualcuno vuole partecipare è ben accetto, anzi! A scrivere ogni tanto notizie belle o almeno di buon auspicio.

Grazie a Marco dell’ospitalità, mi raccomando Bamb, leggi bene e tingi di rosa le tue giornate!

Allora iniziamo con una notizia internazionale che dovrebbe fare piacere anche al nostro Piz, e che grazie a Dio ha trovato un piccolo spazio anche nella free press che ho raccolto oggi in metro…

La rubrica si chiama:

L’OTTIMISMO è IL PROFUMO DELLA VITA

E’nato dopo le elezioni libere del 26 marzo il primo governo di pace in Ulster

Belfast, 26 mar. – (Adnkronos/Dpa) – I leader protestanti e cattolici dell’Irlanda del Nord, riuniti da stamani a Belfast, hanno trovato l’accordo sulla formazione di uno “storico” governo autonomo. L’esecutivo, a cui parteciperanno siano esponenti del ‘Democratic Unionist Party’ (Dup) guidato dal reverendo protestante Ian Paisley, e quelli dello ‘Sinn Fein’ di Gerry Adams, vedra’ la luce il prossimo 8 maggio, dopo oltre 40 anni di conflitto nell’Ulster.

Scoppierà quindi la pace in Ulster? Chi lo sa, speriamo di si

Annunci

2 Responses to “L’OTTIMISMO è IL PROFUMO DELLA VITA”


  1. 1 marcoe 10 maggio, 2007 alle 2:15 pm

    a proposito di buone notizie… oggi (mi pare) gianpaolo festeggia il suo primo mese di vita! che bello!!!

  2. 2 saretta 2 agosto, 2007 alle 3:53 pm

    tanto per saper come è andata a finire…

    IRLANDA DEL NORD: SI RITIRA L’ESERCITO
    Dopo 38 anni finisce la missione ‘Banner’, la più lunga dell’esercito a sevizio della corona inglese

    Il 1 Agosto 2007, una giornata da ricordare per gli irlandesi cattolici del nord. Dopo 38 anni, le truppe dell’esercito britannico lasceranno il territorio nordirlandese. Resteranno snelle caserme solo 5000 militari senza un compito specifico che verranno probabilmente destinati a missioni nel mondo.
    La sicurezza locale sarà garantita solamente dal servizio di polizia dell’Irlanda del nord, costituita nel 1999.
    Dal 1969 ad oggi, nell’ambito del’operazione chiamata ‘Banner’ sono stati 300mila i soldati della corona inglese schierati, nelle intenzioni, a cuscinetto fra protestanti e cattolici.
    In quasi quasi 40 anni l’esercito ha perso 763 uomini ed è stato protagonista di eventi sanguinosi, il “bloody sunday” (la domenica di sangue, in cui si saprò sulla folla uccidendo 13 persone. nota mia ^__^ )su tutti.
    Il ritiro era stato deciso con l’accordo del Venerdi’ Santo del 1998 che ha reso finalmente inutile la permanenza dei soldati in Irlanda del nord, al fine di garantire il definitivo processo di pace.

    evviva evviva


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




maggio: 2007
L M M G V S D
    Giu »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

visite

  • 80,591

MY ACCOUNT ON DELICIOUS

VISITA IL MIO MYSPACE

myspace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: